Newsletter Natale 2018

Cari amici e sostenitori di Byelo,

nell’avvicinarsi della festa del Santo Natale desidero non solo inviarvi i nostri auguri ma raccontarvi la storia di Byelo come si è svolta nel 2018.

Tutti ricorderete il passo formale avvenuto nel mese di aprile con il quale la Byelo Onlus si è inserita nella Onlus ‘A Ruota Libera’, dove continua ad operare come prima in completa autonomia.

Ed infatti, come sempre, abbiamo tenuto i contatti con tutta la ‘Byelo family’ a Gulu in Uganda.

PROGETTO SCUOLA: I ragazzi e le ragazze che proseguono i loro studi grazie agli adottanti che sostengono il Progetto Scuola, hanno avuto contatti diretti con me e vi posso assicurare che sono tutti ben motivati a non sprecare la grande opportunità che voi gli state dando. L’anno scolastico si è concluso in questi giorni e tutti coloro che non devono ancora sostenere degli esami, sono stati promossi con buoni risultati.

ST. JUDE: La nostra collaborazione con l’orfanotrofio St. Jude prevedeva l’aumento degli stipendi delle mamy che hanno in cura i bambini, ed anche un innovamento didattico. In partnership con la ‘Onlus Spagnolli Bazzoni’ abbiamo realizzato una sala informatica con 12 computer che è operativa dal mese di ottobre.

BAMBINI CAPOFAMIGLIA: Byelo ha continuato a sostenere il progetto dei Comboni Samaritans di Gulu, che ha cura dei bambini capofamiglia. La sfida si fa sempre più ardua di anno in anno e la nostra presenza fa certamente la differenza per i piccoli disperati gruppi familiari.

NERI A GULU: Motivo di grande gioia per tutti noi è stata la decisione di Federico Neri degli Uberti, figlio di Sveva de Bartolomeis, di visitare a luglio la terra e le persone tanto amate da sua madre. Il viaggio in Uganda gli ha consentito di fare esperienza diretta del grande lascito che Sveva ha ‘investito’ a Gulu. Inoltre, ha avuto la possibilità di incontrare quasi tutti i beneficiari dei nostri progetti degli ultimi anni. Neri ha portato i nostri saluti, ha verificato i risultati dei nostri interventi e, dove era necessario, ha portato il nostro aiuto. Grazie Neri!

Siamo molto fiduciosi di poter mantenere serenamente i nostri impegni e le promesse fatte ai nostri amici ugandesi. Anche quest’anno tutti voi avete mostrato tanta fiducia nel nostro operato e fedeltà nel vostro sostegno. Di questo vi siamo infinitamente grati.

Con voi al nostro fianco è Natale tutti i giorni, tutti i giorni in cui doniamo un sorriso ad un nostro fratello e gli tendiamo la mano. Per questo Byelo vi ringrazia.

Buon Natale a tutti!

Ruth Strangemann


torna alla home