Living in Kampala Slum
Aggiornamento
maggio 2013

Sister Fernanda, rappresentante dei Comboniani della Provincia d’Uganda e coordinatrice del progetto ‘LIVING IN KAMPALA SLUM’, è stata invitata a partecipare al World Social Forum 2013 che si è tenuto al Campo Universitario di Al-Manar in Tunisia.

Ospite di un popolo che sta rinascendo, Sister Fernanda ha respirato la primavera araba e la forza dei sogni della gente. In quell’ occasione ha presentato ad un pubblico internazionale il lavoro che Ella svolge nelle baraccopoli di Kampala, considerato un progetto pilota per le zone suburbane delle metropoli africane.

Il suo coinvolgimento attraverso il lavoro quotidiano negli Slums Le ha permesso di essere diretta testimone delle ingiustizie e dei drammi che vivono le popolazioni dell’Uganda e dei paesi Sub-Sahariani, ma anche di importanti cambiamenti.

Il suo lavoro si svolge nella pienezza dell’impegno della Chiesa in tutte le differenti aree di Giustizia, Pace e Integrità del Creato. Questo è un impegno condiviso anche da Byelo e proviamo un senso di gioia e di riaffermazione dei nostri valori. Salvare l’Africa con l’Africa! Questo è il motto. Byelo continuerà a sostenere il progetto ‘LIVING IN KAMPALA SLUM’ ed il lavoro e la missione di Sister Fernanda nell’opera di dialogo e stretta collaborazione con tutte le forze istituzionali, private e religiose impegnate nelle aree degradate della capitale ugandese.