PROGETTO VITA: CASA PER NANCY E PAMELA

clicca sulle foto

Con ansia ho aspettato l’incontro con le due ragazze che sono entrate nel nostro cuore da quando abbiamo conosciuto la loro storia.
Nancy. Mi sembrava di conoscerla da sempre. Il giorno in cui l’ho incontrata, aveva appena sostenuto l’ esame finale ad una scuola parauniversitaria di logistica. Ora può dedicarsi del tutto al suo lavoro come apprendista all’Ospedale Lacor ed alle cure dei suoi 5 orfani che vivono con lei da alcuni anni. Abbiamo raggiunto camminando a piedi, mano nella mano, la sua terra e la sua casa. Arrivati lì la sua felicità si è manifestata in salti di gioia, ripetuti baci ed abbracci ed i suoi occhi si sono bagnati più volte per la commozione. Lei continuava a pronunciare la parola PACE….. questa terra, questa casa stanno riempiendo la sua anima di pace, una sensazione fino a poco tempo fa a lei sconosciuta.
Pamela, invece, va ancora a scuola e sono andata a trovarla nel collegio. Ha solo 17 anni, è insicura e timida e ha ancora tanto affetto da ‘recuperare’. Solo durante le vacanze tenta il grande salto di vivere da sola nella sua casetta, l’unico punto fermo che ha. La vicinanza di Nancy le è di grande aiuto. Mi ha chiesto se il granoturco che ha piantato davanti casa stava crescendo. Non ho osato dirle che si stava seccando per mancanza di piogge.
Sister Dorina e Byelo continueranno a prendersi cura di lei.
(Dalla relazione del viaggio in Uganda - Giugno 2013)