Terra per Robinson
Gulu - Uganda
Aggiornamento Febbraio 2013







sogni

sogni

Un progetto che consideravamo concluso (vedi: ‘Cosa abbiamo fatto’) è di nuovo aperto; infatti, l’aiuto di Byelo a Robinson si è rivelato un seme che è caduto su ‘terra fertile’ e deve essere ‘curato’.

Come continua la storia di Robinson?
Nel 2011 Robinson è diventato proprietario di un piccolo terreno, ha costruito con le sue mani due capanne tradizionali, le cosiddette ‘ot lum’, e ha trasformato ogni pezzetto della sua terra in un orto curatissimo. La vendita dei suoi prodotti gli ha permesso di comprare qualche gallina, un maiale ed una bicicletta. Ma ciò che è ancora più stupefacente è che Robinson non solo si è reso autonomo per sostenere se stesso ed i suoi fratelli orfani, ma aspira anche ad una educazione scolastica. Per questo motivo si è iscritto ad un istituto a Gulu.

Siamo venuti a conoscenza che un piccolo pezzetto di terra confinante con la sua era in vendita e ci è sembrato giusto offrirgli un ulteriore aiuto. Sulla sua proprietà ‘allargata’ si stanno realizzando due casette di mattoni, che Robinson intende dare in locazione. Lui ha prodotto i mattoni e sta eseguendo la costruzione. Così è nato un piccolo imprenditore. Ci dà immensa gioia sostenere Robinson e far si che possa mostrare le sue capacità come edificante esempio per gli altri.



sogni

sogni